Mi chiamo Alexis Elisabetta, ho conosciuto il Dott. Petrocchi nel maggio del 2009. Erano più di 6 anni che combattevo con dolori e contratture croniche nella zona del collo e della mandibola che mi impedivano di condurre una vita normale e di poter dormire tranquillamente.

Le contratture persistenti sono incominciate con la nascita di mia figlia, anche se avevo già avuto dei blocchi anni prima, ma davo la colpa alla cervicale, con qualche massaggio e un pò di ginnastica andavo avanti. Ma con la gravidanza la situazione è precipitata, probabilmente con il portare il peso della bimba. All’inizio non sapevo cosa fosse, ho creduto sempre a problemi di cervicale. Poi un fisiatra mi disse che dovevo andare da un dentista, poichè secondo lei si trattava di una malocclusione.

Purtroppo prima di giungere dal Dott. Petrocchi ho avuto il piacere di imbattermi in tre dentisti, che non hanno saputo, sia per incopentenza che per poca serietà, risolvere niente , se non di derubarmi di denaro e di tempo prezioso per la mia salute. Il primo non mi ha considerato subito, ma mi ha affidata nelle mani di un osteopata inventore di una macchina capace di ripristinare l’equilibrio posturale, il secondo mi ha inserito un bite, che non mi ha dato il minimo sollivo, e con tutti i dolori poi mi voleva togliere 16 denti per risolvere la situazione. Il terzo mi fece un bite che mi diede un pò di sollievo, al punto che ormai, talmente traumatizzata, decisi di rimanere in cura da questo pensando che non ci fosse più niente da fare. Bisogna considerare che io nel frattempo ho fatto numerosi esami e visite di conferma, per capire se la strada che avevo percorso era quella giusta, per cui con rassegnazione avevo accettato l’idea di dover portare questo bite mattina e sera.

Ad un certo punto cominciai anche ad andare da un chiropratico, ed lì che c’è stata la svolta. Perchè questa persona ormai insospettita da questo bite portato troppo a lungo, mi ha fortemente consigliata di rivolgermi al Dott. Petrocchi. E così ho fatto. Dopo la prima visita è venuto subito in evidenza che il mio problema derivava da un dato oggettivo che era la retrusione della mandibola associata a una deglutizione atipica.

Ho cominciato subito un percorso ben definito con l’inserimento del bite di riposizionamento mandibolare, esercizi di correzione della deglutizione presso un logopedista specializzata, e dopo circa sei mesi tutti i dolori erano passati. Tutto questo intervento è stato da subito supportato dall’uso di gocce omeopatiche per aiutarmi nel problema del bruxismo notturno, trattamento che tutt’ora eseguo.

Dopo circa un anno e mezzo ho raggiunto il tragurdo e finalmente il mio incubo è finito, grazie alla grande esperienza e competenza del Dott. Petrocchi Sergio a cui va tutta la mia riconoscienza.

Sig.ra Alexis Elisabetta – San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno)

Privacy Policy

© 2019 - Sito web realizzato da Junior Web

B.F.S. Società tra professionisti srl Via B. Buozzi, 6
63074 - San Benedetto del Tronto - CF/P.IVA 01564270443