Salve, mi chiamo Maria Giulia e all’età di nove anni avendo i miei genitori constatato visivamente lo squilibrio del bacino con rotazione della colonna e atteggiamento scoliotico, fui accompagnata ad eseguire una visita ortopedica. L’ortopedico mi consigliò di praticare un corso di piscina e di approfondire la mia problematica posturale con una visita fisiatrica.

Avendo effettuato tale controllo, oltre allo squilibrio del bacino, fu confermato un accorciamento della gamba sinistra e in seguito a ciò mi fu consigliato di seguire cicli di giannastica posturale e di portare un plantare. Nonostante i diversi controlli i miei genitori decisero di portarmi dal Dott. Petrocchi presso il quale erano già in cura da diversi anni.

In seguito ad una visita posturale presso il suo studio, oltre alla problematica del dislivello del bacino, si rivelò la tendenza al valgismo di ambedue i piedi e che tale situazione fosse legata alla malocclusione. Per ovviare a ciò iniziai a portare un plantare e un bite personalizzato a riequilibrare la malocclusione e di conseguenza anche la postura. Dopo il trattamento di riposizionamento che ebbe esito brillante fui sottoposta a trattamento ortodontico per il consolidamento e la risoluzione stabile del problema.

Tinaro Maria Giulia – Atessa (Chieti)

Privacy Policy

© 2019 - Sito web realizzato da Junior Web

B.F.S. Società tra professionisti srl Via B. Buozzi, 6
63074 - San Benedetto del Tronto - CF/P.IVA 01564270443